Il progetto "Giovani e meno giovani in rete" ha coinvolto due generazioni distanti tra di loro come i giovani e gli over 50, permettendo loro di comunicare e scambiarsi valori e conoscenze attraverso l'uso del linguaggio del computer appreso con Eldy. Il progetto intergenerazionale ha coinvolto più di 20000 persone in tutta Italia tra studenti delle elementari e delle medie, insegnanti, anziani e membri della Pubblica Amministrazione.



Gli studenti hanno partecipato come volontari per insegnare agli anziani le basi del computer: come mandare un' e-mail, come navigare in internet per reperire informazioni, come chattare per conoscere nuove persone e stare in contatto con la propria famiglia, come videochiamare i parenti e condividere le loro foto. I giovani quindi hanno insegnato agli anziani del luogo, nonni, parenti, conoscenti e vicini, sperimentando il ruolo di insegnante che li ha fatti maturare grazie alle responsabilità affidate.


Dall'altro lato, gli anziani hanno vissuto un'esperienza altrettanto nuova tornando sui banchi di scuola e accettando la sfida di imparare le ICT per rimanere al passo con i tempi. I senior hanno avuto modo di imparare  le funzionalità del computer attraverso le informazioni fornite dagli studenti e tramite l'utilizzo della piattaforma semplificata Eldy.  In questo modo hanno sviluppato sia le abilità tecnologiche sia sociali perché grazie a Eldy hanno migliorato la loro capacità di relazionarsi con il mondo dei giovani, con i volontari e con gli altri anziani della comunità di Eldy.


Il software Eldy, che ha rappresentato l'elemento chiave del progetto, non solo ha semplificato l'insegnamento e l'apprendimento, ma ha anche favorito l'interazione e la solidarietà tra la generazioni giovani e meno , in linea con i principi dell' Anno Europeo dell'Invecchiamento Attivo.


Le due generazioni, unite da un'esperienza comune, hanno avuto l'occasione di scambiarsi valori e competenze, arricchendosi a vicenda da un punto di vista etico e umano.


I giovani, oltre ad aver insegnato l'utilizzo del computer ai meno giovani, hanno espresso i loro sentimenti, le loro idee e aspettative attraverso un dialogo interattivo con il mondo degli adulti. Gli adulti, non solo hanno acquisito le conoscenze tecnologiche, ma hanno avuto modo di esprimere i loro valori, le proprie esperienze e ricordi, parlando del passato, della loro famiglia e dei loro interessi, contribuendo così ad arricchire il bagaglio culturale e relazionale degli studenti.


Il progetto è stato sponsorizzato dal Ministro delle Politiche Sociali, da numerose Pubbliche Amministrazioni e altri sponsor privati interessati a rafforzare la responsabilità sociale dei cittadini. Le Pubbliche Amministrazioni hanno riconosciuto nell'iniziativa l'opportunità di promuovere l'inclusione attraverso le ICT e, di conseguenza, favorire la partecipazione dei cittadini meno giovani alla vita sociale.


Progetto intergenerazionale Eldy  a Messina

Progetto intergenerazionale Eldy a Vicenza

Progetto intergenerazionale Eldy  a Monopoli

Progetto intergenerazionale Eldy a Rovereto

Progetto intergenerazionale Eldy a Rovigo

“Il progetto è stato molto utile per me. Prima non sapevo usare il computer ma grazie a Eldy e al mio tutor, ora sono in grado. E' stata un'esperienza molto costruttiva e penso che possa esserlo per molte altre persone. Sono felice di aver avuto questa opportunità” - Paolo, 65 anni.


Con l'aiuto di mio nipote ho imparato a navigare in Internet come un teenager. Sono ancora un po' insicuro sull'uso del computer, ma sono convinto che imparerò molto grazie a Eldy!”- Carla, 71 anni.


..è stata un'esperienza interessante che mi ha colpito molto perché per la prima volta nella mia vita sono stata dal lato dell'insegnante” - Nicole, 18 anni.


“Questo progetto ha avuto un forte impatto sociale: mi ha permesso di incontrare persone differenti, di interagire con loro e anche divertirmi, insegnandogli come usare il computer”- Laura, 17 anni.


“La soddisfazione è che, mentre normalmente siamo noi a imparare qualcosa da coloro che hanno degli anni in più, ora possiamo noi insegnare qualcosa a loro!” - Alberto, 16 anni.




Commissione Europea, Direzione Sociale e Inclusione   3

 


Links:
  1. http://www.eldy.eu/wp-content/uploads/2012/05/EUL1 4190_SA29_EN_120323.pdf
  2. http://www.eldy.eu/wp-content/uploads/2012/05/EUL1 4190_SA29_EN_120323.pdf
  3. http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=737& langId=en&pubId=6550&visible=1
Post date: 2012-03-21 15:25:49
Post date GMT: 2012-03-21 14:25:49

Post modified date: 2012-07-09 10:33:25
Post modified date GMT: 2012-07-09 09:33:25

Export date: Sun Nov 19 8:49:49 2017 / +0000 GMT
This page was exported from ELDY [ http://www.eldy.org ]
Export of Post and Page has been powered by [ Universal Post Manager ] plugin from www.ProfProjects.com